Riparto Orione‎ > ‎

Campo Estivo 2015


Indicazioni per il viaggio

Partiremo lunedì 27 luglio. Ecco le indicazioni per il ritrovo:
  • ore 07:30 a Santa Caterina per la squadriglia Aquile (nel piazzale antistante la chiesa)
  • ore 08:00 in viale Miramare - Largo a Roiano per il riparto Orione

Nei prossimi giorni comunicheremo quando caricheremo il materiale di squadriglia e il materiale personale. È possibile che gli zaini e le borse vengano caricate già domenica, nel tardo pomeriggio o sera. L'intento è di portare in pullman solo lo zainetto.

Il solo pranzo di lunedì 27 è al sacco da casa, visto che le prime installazioni del campo saranno le tende; contiamo di cominciare a cucinare i pasti dalla sera del lunedì.

Equipaggiamento personale

Questa lista è più un promemoria per essere sicuri di non lasciare qualcosa di importante a casa. È possibile integrarla a seconda delle circostanze, del buon senso e delle abitudini personali.
Il tipo di capi da portare al campo deve essere adatto al luogo in cui andiamo (1400 metri di quota) e le quantità dei ricambi possono essere aggiustate a seconda delle esigenze.

Come portare tutto quanto al campo? La soluzione migliore è usare uno zaino che possa contenere tutto, ma non sempre è praticabile. Se lo zaino non è sufficientemente grande, piuttosto di appenderci un sacco di cose all'esterno, è meglio usare un borsone aggiuntivo.
Quindi è possibile presentarsi alla partenza con: lo zaino, un borsone, e lo zainetto.

Per poter stivare bene i bagagli, è ammesso appendere allo zaino solo lo stuoino, tutto il resto va all'interno.

Ecco cosa portare con sé:
  • l'uniforme completa (da indossare alla partenza), composta da
    • copricapo (chi ha sia basco che cappellone porti con sé il cappellone)
    • uniforme estiva (calzoni corti velluto blu con fibbia e cintura associative, fazzolettone, camicia kaki con distintivi in ordine, calzettoni blu, pedule o scarponcini)
    • maglione associativo blu
    • calzoni lunghi blu (anche di cotone)
  • l'uniforme da campo, composta da
    • magliette blu (almeno 5 da lavare poi al campo)
    • pantaloncini corti di cotone (2 paia possono bastare, poi si lavano al campo)
    • calzettoni blu ( almeno 5 paia da lavare poi al campo)
    • eventualmente un cappellino blu
  • biancheria:
    • un numero adeguato di mutande
    • un numero adeguato di magliette o canottiere
    • un sacchetto di tela per la biancheria sporca
  • necessario per l'igiene personale:
    • uno o due asciugamani
    • dentifricio e spazzolino
    • sapone e shampoo (preferibilmente biodegradabili)
    • fazzoletti
  • costume da bagno
  • necessario per dormire (siamo a 1400 metri di quota: in luglio le minime possono toccare i 10°C):
    • stuoino o materassino isolante, oppure una brandina (avvisare se si vuole portare una brandina da spiaggia)
    • sacco a pelo
    • pigiama o tuta per la notte
  • calzature:
    • pedule
    • scarpe da ginnastica
    • un paio di ciabatte o infradito che si possano bagnare
    • se rientrano in uno dei tre bagagli, gli stivali per la pioggia
  • una giacca a vento
  • il poncho impermeabile
  • stoviglie:
    • borraccia (che sia ermetica)
    • gavetta
    • posate
    • un bicchiere o tazza di plastica
  • uno zainetto per le escursioni fatte in giornata
  • varie:
    • Guanti da lavoro
    • Quaderno caccia
    • Bussola
    • Materiale di cancelleria personale
    • Set di cucito (aghi , bottoni, filo, spilli di sicurezza)
    • torcia con batterie di ricambio
Tutti gli oggetti o accessori che non si intonano con lo stile del campo e la vita all’aria aperta possono essere lasciati a casa.
Sarà cura dei capi prendere in consegna il superfluo, in modo che non risulti danneggiato.

Comunicazioni con il campo

I punti di contatto principali per tutti i genitori sono il Capo Gruppo e la rappresentante dei genitori.
Avremo sempre un telefono attivo a cui potremo essere contattati.

Telefoni mobili degli esploratori

Sappiamo che del telefono cellulare non si può quasi più fare a meno, ma al campo sono sono di gran lunga l'accessorio meno utile.
Per esperienza, gli smartphone disturbano il clima e l’atmosfera del campo, possono danneggiarsi con l'acqua o l'umidità o la vita rude del campo.





Comments