1) Scopriamo un po' il nostro metodo...

Il metodo scout è un METODO EDUCATIVO.

Anche se esistono varie branche (coccinelle, guide e scolte per la sezione femminile e lupetti, esploratori e rover per quella maschile) questo metodo è unico e viene adattato in base all’età e al sesso per soddisfare le esigenze diverse di ciascun bambino e bambina o ragazzo e ragazza.

L’obbiettivo è comune: il metodo con l’aiuto della famiglia, della Chiesa e della scuola mira a formare UN BUON CRISTIANO E UN BUON CITTADINO.

In particolare, per la sezione femminile il cui motti possono essere fusi nella frase: ECCOMI SEMPRE PRONTA A SERVIRE” l’obbiettivo finale è formare una donna di carattere.

Il metodo scout si basa su 5 punti di formazione:

4 punti sono quelli detti da BP (Baden Powel nostro fondatore) e sono:

1. CARATTERE

Il metodo scout lavora sull’autoeducazione:secondo noi la morale diretta è un mezzo futile,al contrario occorre non imporre dal di fuori un insegnamento ma collaborare alla spontanea ricerca del bene e della felicità che è naturale in ogni individuo. Il bambino impara così a conoscersi e a sviluppare le proprie capacità. Per poi aprirsi e accettare l’altro e vederlo con occhi diversi e scoprire che è più bello stare assieme in una famiglia felice in cui ognuno da il meglio di sé.

2. SALUTE E FORZA FISICA

Lo scoutismo propone la vita all’aperto, e noi capi cerchiamo di offrire al ragazzo e alla ragazza la possibilità di un contatto con la natura il più intimo possibile in quanto siamo convinti che la Natura sia la migliore palestra per una crescita armoniosa del corpo e per acquisire sane abitudini di vita e il rispetto del proprio corpo che ci è stato donato e per questo dobbiamo curarlo e custodirlo.

3. ABILITÀ MALUALE

L’abilità manuale è il mezzo per esprimere e valorizzare se stessi, la fantasia e la creatività.

Le attività nella branca coccinelle sono:

· attività di “mani abili”: cioè un insieme di tecniche (lavoretti, tecniche per disegnare, recupero di materiali…) che aiuta le coccinelle ad acquistare sicurezza nella padronanza della tecnica e a superare i propri limiti.

· Attività di “espressione” (anche canti e danze): che è un nostro modo di comunicare con loro e per migliorare il loro modo di comunicare anche con linguaggi diversi. Grazie a tutto ciò noi riusciamo a capire di più il carattere di ciascuna coccinella.

4. SERVIZIO

Il servizio è il fulcro della terza branca, nella prima e nella seconda branca si sviluppano l’attitudine al servizio con il favore e con la buona azione cioè donando con gioia e spontaneamente all’altro e non come un sacrificio.

Il quinto punto è stato aggiunto dalla nostra associazione ed è trasversale agli altri 4:

5. FORMAZIONE CRISTINA

È alla base di tutto…

IL METODO COCCINELLE

Ha come scopo quello di formare delle bambine felici, base per formare buone cristiane e buone cittadine.

Noi ci proponiamo di far vivere le coccinelle in maniera felice e di sviluppare le loro capacità. Secondo noi una bambina è felice se cresce armoniosamente, si sente amata e si accorge che il mondo è meraviglioso. Noi cerchiamo di farle vivere tutto ciò.

Il metodo si concretizza con:

1. LA LEGGE

La nostra legge ha 7 punti, come i punti neri delle coccinelle:

1) La coccinella è sempre ubbidiente

2) La coccinella è sempre ordinata

3) La coccinella è sempre sincera

4) La coccinella è sempre contenta

5) La coccinella vuol bene a tutti

6) La coccinella sa rendersi utile

7) La coccinella conosce ed ama gli animali e le piante

Se notate gli articoli sono messi in maniera positiva, non come una serie di “non bisogna fare”, per invogliarla a diventare così.

2. LA PROMESSA

Con l’aiuto di Dio prometto di fare del mio meglio per essere fedele a Dio, alla Chiesa, alla patria,e all’Europa per osservare la legge delle coccinelle e fare un favore a qualcuno ogni giorno

È il primo impegno che prende una coccinella essa lo fa quando termina il suo primo percorso: il sentiero del prato.

Al sentiero del prato seguono il sentiero del bosco e il sentiero della montagna alla fine dei quali trovano dei fiori:

· alla fine del bosco trovano il mughetto simbolo della gioia,

· alla fine della montagna trovano la genziana simbolo della gioia che si dona.

3. IL MOTTO

Il motto delle coccinelle è “ECCOMI!

Tutto il metodo si concretizza pienamente con l'esperienza del VOLO ESTIVO

 
Comments